19 settembre 2019   12:56:02    
02 Gen 2013

Gurucube acquisisce B-IT ed entra nel mercato del VoIP

Gurucube, azienda fornitrice di servizi di DataCenter, Cloud e soluzioni di Hosting, ha acquisito il 100% della start-up torinese B-It, ideatrice di una delle piattaforme più interessanti e innovative nel panorama del Voice Over IP (VoIP) italiano. La giovane società, fondata da due under trenta, porta in dote una flessibile e innovativa piattaforma VoIP, che completa la gamma di prodotti per l’IT aziendale.

Con questa operazione completa la propria offerta di servizi per il supporto alla media e grande impresa e diventa una delle poche realtà italiane operanti nel mondo della fornitura di servizi tecnico informatici, se si escludono i grandi gruppi internazionali presenti nel nostro Paese, in grado di offrire una gamma completa di soluzioni enterprise sviluppate e gestite internamente: Architetture software, Server Management centralizzato, consulenza specializzata IT, Telefonia, Hosting e DR.

Lo sviluppo della nuova piattaforma VoIP è stato curato direttamente dal fondatore di B-It Fabrizio Bottino, con il supporto di Davide Mantenuto, che hanno realizzato un prodotto con elevate caratteristiche di scalabilità (cioè la capacità del sistema di crescere o decrescere in funzione delle necessità del momento, senza dover essere totalmente replicato, con evidente risparmio di potenza di calcolo e consumi energetici) e completamente “cloud oriented”, cioè progettato per lavorare in ambienti virtualizzati.

«Con l’acquisizione di B-It Gurucube diventa finalmente un All-In-One service provider, spiega Roberto Minoletti, amministratore delegato di Gurucube, e parallelamente entra in possesso di uno strumento flessibile e potente, capace operare anche in situazioni di bassa connettività, come sono le molte aree del nostro Paese non ancora raggiunte dall’Internet veloce».

«Al di là dell’indiscusso valore tecnologico dell’operazione, aggiunge Luca Passini, amministratore delegato del Gruppo CWS, siamo soddisfatti di aver acquisito una promettente start-up, fatta da giovani talentuosi. In un contesto economico difficile come quello attuale, la strategia di CWS è continuare ad investire per assicurare l’eccellenza delle soluzioni di software e delle infrastrutture di comunicazione proposte e l’accuratezza di un servizio di costumer care gestito direttamente internamente al Gruppo. In questo modo i nostri clienti ricevono servizi “chiavi in mano” e possono concentrarsi solamente nel fare impresa»

Share this